Cosa fare se la serratura è bloccata e ci è impossibile aprire la porta? La situazione per la quale la chiave non gira all’interno della serratura può creare panico anche in funzione del tipo di porta che stiamo tentando di aprire.

Chiaramente se si tratta della porta di casa il problema è ancora più importante, mentre se si tratta di un cancello o apertura secondaria possiamo anche prendere tempo e provare ad aprire la serratura anche in seguito.

Veniamo adesso a noi: come dobbiamo comportarci nel caso in cui la serratura sia bloccata e la chiave non giri al suo interno?

Ci sono tutta una serie di piccole cose che puoi fare per tentare di risolvere autonomamente il problema.

Nel caso in cui quanto segue non desse i frutti sperati, o se temi di peggiorare la situazione, fai bene a contattare direttamente un servizio di pronto intervento 24 per avere a disposizione un tecnico che possa aiutarti a risolvere in maniera rapida.

Vediamo comunque di seguito cosa è possibile fare per tentare di rimediare, in base alle possibili cause.

La chiave è bloccata

Una delle possibili cause del blocco della serratura è quello della chiave bloccata al suo interno.

I piccoli spazi presenti sulle chiavi possono infatti otturarsi a causa dello sporco accumulato, e in quel momento le chiavi iniziano ad avere difficoltà nel riuscire ad entrare e girare.

Questa chiaramente è la situazione più semplice in quanto ti sarà necessario soltanto andare a lubrificare la tua serratura, ma anche la chiave direttamente, per risolvere il problema in maniera efficace.

Chiaramente prima prova a soffiare anche dell’aria compressa nel caso in cui dovessi notare dello sporco nella parte esterna della serratura.

C’è un’altra chiave nella serratura

Non è raro che qualcuno in casa possa lasciare inserita la chiave ed un altro componente della famiglia tenti di inserire la sua chiave dall’esterno quanto tenta di rincasare.

In questo caso, è sufficiente chiedere a qualcuno di rimuovere la chiave che si trova nella serratura all’interno di casa per far sì che la chiave inserita all’esterno possa sbloccarsi e riuscire a far girare il meccanismo.

La chiave è rotta

Quello della rottura della chiave è un caso che purtroppo si presenta con una certa frequenza. Se la chiave è rotta, l’unica cosa da fare è estrarre la parte che è rimasta dentro.

Da questo punto di vista potrebbe essere molto utile una pinzetta molto affilata con le punte piatte, oppure il classico ferro a forma di uncino con il quale potrai agganciare la chiave e tirarla fuori.

La colpa è della porta

In alcuni casi, i motivi per i quali la chiave è bloccata nella serratura e non gira potrebbero non dipendere né dalla chiave e né dalla serratura, ma direttamente dalla porta.

È possibile infatti che la porta necessiti di una regolazione, soprattutto per quel che riguarda la chiusura dei perni sul telaio.

Si è danneggiato il cilindro

Questa è l’eventualità peggiore, perché nel caso in cui il cilindro sia danneggiato sarà sicuramente necessario l’intervento di un tecnico il cui compito sarà quello di andare a bucare il cilindro per riuscire ad aprire la porta.

Chiaramente poi il cilindro andrà sostituito. Questa evenienza può verificarsi comunque soltanto se il cilindro è vecchio o se qualcuno ha tentato di forzarlo.

Conclusione

Abbiamo dunque visto quelle che possono essere le principali ragioni per le quali una serratura si blocchi e non si riesca ad aprire la porta.

Puoi decidere autonomamente, valutando in base al tuo caso, se sia necessario chiamare direttamente un tecnico o se prima si possa tentare una azione autonoma per sbloccare la serratura.